la prima volta a Firenze

Blog

dettaglio Porta del Paradiso

Accadde a Firenze: 2 gennaio 1425 l’Arte di Calimala affida a Lorenzo Ghiberti la commissione per la Porta del Paradiso. Il progetto dovette suscitare una certa apprensione fra i membri dell’Arte di Calimala: “Et più dicono anno di spesa per la terza porta che è cominciata e che non si

Busto ritratto di Lorenzo il Magnifico (National Gallery di Washington

Accadde a Firenze: 1 gennaio 1449 “Ma cominciando secondo l’ordine, trovo il Magnifico Lorenzo esser nato nel 1448, le calende di gennaio [il primo gennaio 1449 secondo il calendario attuale] e di lui il padre e la madre aver tenuto cura precipua, come di successore di somma aspettazione, commettendo la

Accadde a Firenze: 28 dicembre 1419 “Filippo di ser Brunelescho e Giovanni d’Antonio di Bancho e Donato di Nicholò di Betto Bardi deono avere per loro faticha durata in fare uno modello di mattoni murato a chalcina sanza alchuna armadura fatto più tenpo fa per asenpro e modano della chupola

Accadde a Firenze: 18 dicembre 1562 Lettera scritta dal duca Cosimo I de’ Medici al figlio Francesco che si trovava a Madrid, alla corte di Filippo II. Nella lunga missiva, il Duca descrive l’agonia e la morte dei fratelli di Francesco, il cardinal Giovanni deceduto il 20 novembre 1562 e

Papa Leone X

Accadde a Firenze: 1 dicembre 1521 “Et a’ dì primo di dicembre morse papa Leone de’ Medici X: dissesi di veneno [veleno]. Et a’ dì 9 di dicembre 1475 nacque. Fu fatto papa d’anni 37: visse nel papato anni 9”. (Agostino Lapini, Diario di Firenze). Il papa morì in seguito

Porta Nord del Battistero

Accadde a Firenze: 23 novembre 1403 Lorenzo Ghiberti e il patrigno Bartolo di Michele firmano con una commissione speciale nominata dall’Arte di Calimala il contratto per l’esecuzione della porta nord del Battistero. Era la conclusione di quel concorso indetto nel 1401 dalla corporazione dei mercanti fiorentini e al quale parteciparono,

Don Giovanni de'Medici-Bronzino

Accadde a Firenze: 20 novembre 1562 . “A dì 20 di novembre [1562] in venerdì notte, circa a ore X, morse il reverendissimo Cardinale de’ Medici don Giovanni, figliolo dell’ Ill.mo Duca Cosimo de’ Medici, di età di anni 19 (…) in Livorno; il quale era stato con suo padre,

entrata_di_Carlo_VIII_a_Firenze

Accadde a Firenze: 17 novembre 1494 “E a dì 17 novenbre 1494, entrò el Re di Francia [Carlo VIII], alle ore 22. Giunse alla porta a San Friano e andò per piazza, e andarono tanto adagio che gli era 24 ore [il tramonto], quando entrò in Santa Maria del Fiore

Accadde a Firenze: 16 novembre 1502 “Sandro di botticello si tiene ad un garzone”. Sono le parole riportate dal registro degli Ufficiali di Notte, la magistratura istituita dal governo fiorentino “pro remotione et extirpartione” del “vizio nefando”: la sodomia. Botticelli venne denunciato anonimamente attraverso un foglio posto dentro un “tamburo”.

Caterina de' Medici

Accadde a Firenze: 14 novembre 1559 Lettera scritta in Blois da Caterina de’ Medici a Michelangelo in Roma.“Dopo lo acerbissimo caso del Cristianissimo et Serenissimo Re mio signore et consorte – si riferisce alla morte del marito, il re di Francia Enrico II – non mi è restato maggior desiderio

Biblioteca Nazionale Firenze- Lettera a Cristina di Lorena

Accadde a Firenze: 30 ottobre 1935 Il re Vittorio Emanuele III inaugura a Firenze la Stazione di Santa Maria Novella e la Biblioteca Nazionale Centrale. I lavori della biblioteca, progettata da Cesare Bazzani, erano durati ben 24 anni, anche a causa dell’interruzione durante la prima guerra mondiale. Gli autisti del

Cosimo I duca di Firenze

Accadde a Firenze: 30 settembre 1537 Conferma dell’elezione di Cosimo a duca da parte dell’imperatore Carlo V. Quando Alessandro de’Medici venne ucciso nel gennaio di quell’anno, il titolo di duca sarebbe dovuto passare a Giulio, il giovanissimo figlio illegittimo di Alessandro. Per Firenze, significava una lunga reggenza in mani straniere

© GuideinFlorence.it . info@guideinflorence.it . p.iva 06423100483