I Medici

I Medici

Due diversi itinerari per conoscere la storia e gli aneddoti dei Medici: la famiglia di mercanti e banchieri, figli della Firenze medievale, quando la città era una delle grandi capitali finanziarie d’Europa, e padri della città d’arte di oggi.

Potenti banchieri prima, granduchi di Toscana poi, ma anche papi, cardinali, condottieri, regine di Francia e, soprattutto, magnifici e munifici mecenati.

 

  • Itinerario 1: La visita inizia con la prima grandiosa residenza della famiglia, il rinascimentale Palazzo Medici-Riccardi e la preziosa Cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli, prosegue con le Cappelle Medicee, dove si celebra la sopravvivenza regale al di là della morte nella Cappella dei Principi e dove, con la Sagrestia Nova, Michelangelo segna l’inizio della scultura e dell’architettura del secondo Rinascimento.
    Nella Cappella Sassetti della chiesa di Santa Trìnita si ammireranno i ritratti di Lorenzo il Magnifico, criptomonarca di Firenze, e dei suoi figli, mentre in piazza della Signoria, le statue di Bandinelli, dell’Ammannati e del Cellini ci parleranno della Firenze ducale, capolavori del Cinquecento ma anche segnali politici nel centro politico della città. 

  • Itinerario 2: Si inizia con piazza della Signoria, all’ombra del Palazzo Vecchio, antica residenza ducale e accanto ad alcune delle statue che simboleggiano le virtù dei duchi medicei. Seguendo, all’esterno, lo stesso percorso del Corridoio Vasariano, che unisce la vecchia con la nuova residenza della famiglia, si attraversa l’Arno camminando sul Ponte Vecchio e si arriva al Palazzo Pitti, il nuovo palazzo granducale.
    Visiteremo allora la Galleria Palatina, il museo più sontuoso di Firenze, dove le pitture, le statue, gli stucchi, gli affreschi delle stanze, i tavoli lavorati con la tecnica del commesso fiorentino si fondono in un tripudio di splendore ed eleganza fino a sopraffare il visitatore. Gli affreschi barocchi del soffitto ci narreranno le storie del tempo in cui il palazzo era la sede della corte medicea.

© GuideinFlorence.it . info@guideinflorence.it . p.iva 06423100483